• Spedizione gratuita
  • Pagamenti sicuri
  • Made in Italy
  • Reso facile
scegliere il materasso

Quale materasso scegliere quando acquisti materassi online


<h4>L'acquisto di materassi online si basa su poche semplici regole, ovvero come scegliere il materasso adatto in base alle aspettative, al materiale, alla rigidità complessiva oppure in base alla tipologia di riposo che vogliamo o in base alla posizione che assumiamo durante il sonno</h4>

<span style="font-size: 1.5rem;">Come scegliere il materasso in base al nostro peso</span>

La scelta del materasso migliore parte prima di tutto da una necessità puramente oggettiva: il peso. Quando dormiamo, infatti, se il nostro peso ostacola la corretta posizione, oppure tende a deformare in modo eccessivo il materasso, è necessario riconsiderare un materasso più rigido per non avere problemi durante il sonno. Un materasso inadeguato, infatti, potrà deformarsi in modo eccessivo, obbligando le nostre articolazioni e muscoli a lavorare per correggere le posture durante il nostro riposo (che sarà quindi compromesso). All'aumento del peso, quindi, è bene considerare anche un incremento nella rigidità del materasso, che sosterrà al meglio il nostro apparato muscolo-scheletrico.

Come scegliere il materasso in base alla posizione in cui si dorme

La posizione che assumiamo durante il sonno è frutto della nostra conformazione fisica, ma anche delle abitudini. Dormire su un fianco, ad esempio, richiede un materasso che permetta di adeguarsi alla forma del corpo, e che quindi si deformi, accogliendolo. In questo modo sarà più semplice per la colonna vertebrale mantenere la sua corretta impostazione durante il sonno. Al contrario invece, chi dorme a pancia in giù deve pensare ad un supporto rigido, che non faccia affondare il torace o i fianchi, in modo da evitare il mal di schiena. E per chi dorme supino? Al di là della preferenza personale, chi dorme a pancia in su ha necessità di un supporto mediamente rigido, che non sia troppo morbido ma che lo sia abbastanza per seguire la naturale curvatura della colonna vertebrale.

Come scegliere il materasso in memory foam

Con materassi in memory foam si intendono, in genere, materassi con una lastra portante in poliuretano accoppiati ad uno strato superiore in memory foam, più o meno alto e più o meno denso. A volte, il memory foam può essere accoppiato ad una struttura portante a molle o in lattice, unendo le caratteristiche di questi materiali per risultati unici. Da questa spiegazione potete dedurre quindi che la rigidità del materasso memory foam dipende principalmente dalla rigidità degli strati portanti. Un materasso Memory Foam con una lasta portante in waterfoam molto rigido sarà sicuramente capace di sostenere maggiormente il corpo rispetto ad un materasso con lastra portante in lattice morbido. Bisogna considerare che il memory foam potrebbe trarre in inganno, rispetto alla rigidità del materasso, in quanto al tatto inizialmente sembrerà più morbido del previsto. Nonostante questo, se la lastra portante sarà molto rigida, il memory foam offrirà il comfort di un materasso soffice, ma senza deformare la schiena di chi dorme. Scegliere un materasso memory foam medio-rigido è sicuramente corretto se, durante il sonno, tendete a cambiare spesso posizione, mentre un materasso memory foam morbido è l'ideale per chi dorme supino e pesa molto poco, in genere sotto i 60kg.

Come scegliere un materasso in waterfoam

il materasso in waterfoam è sicuramente la scelta ideale per chi non ha necessità particolari. Grazie all'economicità del materiale ma anche alla sua versatilità è possibile scegliere materassi in waterfoam adatti ad ogni tipologia di persona. In base alla densità del waterfoam, infatti, è possibile avere materassi molto rigidi o molto morbidi e, grazie anche ad eventuali lavorazioni pantografate o rivestimenti imbottiti e trapuntati, variare la risposta del materasso alle sollecitazioni del nostro corpo. Oggi infatti, grazie alle nostre lavorazioni artigianali, possiamo realizzare materassi in poliuretano waterfoam con aree differenziate e massaggianti, oppure integrare trapunte in memory foam per un riposo più rilassante, il tutto a prezzi contenuti, senza rinunciare alla qualità.

Come scegliere il materasso a molle

Acquistare un materasso a molle è una scelta dettata non solo dalla nostalgia, ma da precise scelte che riguardano comfort, rigidità e traspirazione. Un materasso a molle infatti assicura un riposo più fresco, grazie alle intercapedini d'aria presenti nello strato di sostegno. I materassi a molle oramai si sono evoluti e, oltre alle normali molle su struttura in metallo, esistono da qualche anno la nuova soluzione a molle insacchettate. Le molle insacchettate, come dice il nome, sono singole molle inserite all'interno di una guaina in tessuto, che vengono messe in file secondo la loro rigidità e resistenza. In questo modo è possibile realizzare un materasso a zone differenziate unito ai vantaggi delle molle. Solitamente i materassi a molle insacchettate vengono realizzati inserendo le molle all'interno di una struttura scatolare in waterfoam, che servirà a contenere le molle, e che può avere una lastra superiore in memory foam per migliorare il comfort del materasso. Scegliere un materasso a molle quindi è semplice, l'importante è capire se si preferisce un materasso di vecchia concezione, più areato e sostenuto, ma con il tipico rimbalzo delle molle, oppure un materasso a molle insacchettate, più compatto e meno rumoroso.

Come scegliere un materasso in lattice

Innanzitutto, prima di acquistare un materasso in lattice, è bene essere a conoscenza di eventuali allergie. Il lattice naturale, infatti, può essere causa di allergie più o meno gravi, che vengono stimolate dai componenti naturalmente presenti nel lattice non sintetico. Proprio per questo, spesso, è difficile scegliere di comprare un materasso con le caratteristiche del lattice senza troppi problemi. Noi di Baldiflex abbiamo deciso di utilizzare solo lattice sintetico per la produzione delle nostre lastre per materassi. Rispetto al lattice naturale, il materasso in lattice sintetico ha una migliore rigidità nel sostenere il corpo e offre una maggiore igiene nel tempo, dato che non favorisce la formazione di microbi ed acari.

In conclusione, quale materasso scegliere?

Abbiamo elencato tutte le caratteristiche da prendere in considerazione per acquistare un materasso, adesso sta a voi. Se pesate molto ma volete un materasso comunque rigido scegliete materassi con supporto in waterfoam ad alta densità o con molte molle, come ad esempio un 2000 o 3000 molle. Ricordatevi che il memory foam aiuta a rendere più versatile e comodo qualsiasi materasso e che, se lo strato in memory è molto alto, il supporto diventerà morbido nonostante la rigidità iniziale sia comunque elevata. In ogni caso, quando dovrete scegliere il materasso, potrete sempre contare sulla nostra qualità artigianale, sulla nostra esperienza e sui nostri consigli per ottenere il miglior riposo che meriti!.