Come dormire bene: cosa mangiare prima di andare a letto

DOPPI SALDI fino al 28 marzo! SCONTO 50% sul prezzo di listino + 40% di EXTRA SCONTO su tutti i PRODOTTI, applicando il codice coupon PRIMAVERA in fase di acquisto.

Non perderti i nostri prodotti in super offerta: Materasso 3 Strati Sweet Armony, Materasso 3 Strati Memory, Materasso 1600 Molle indipendenti e Memory e Materasso 800 Molle indipendenti e Memory scontati oltre il 60%!

(Le promozioni Non sono cumulabili con i codici sconto)

cosa mangiare prima di andare a letto

Come dormire bene: cosa mangiare prima di andare a letto

 Il non riuscire a prendere sonno è un problema diffuso, ma ci sono tanti accorgimenti che si possono adottare per risolverlo. Tra quelli più importanti c’è cosa mangiare prima di andare a letto. Le scelte legate all’assunzione di cibo determinano la qualità del sonno e influiscono quindi sul benessere fisico e mentale.

 

Ci sono tanti metodi per conciliare il sonno; un occhio di riguardo va riservato ai cibi che mangiamo prima di coricarci. Alcuni di questi infatti contengono delle proprietà che favoriscono il riposo e che gettano le basi per una dormita rigenerante. In questo articolo scopriremo assieme quelli più idonei e quelli che vanno evitati.

 

Quali sono i cibi da mangiare prima di andare a letto

 

Banane

Le banane sono ricche di magnesio, un sale minerale che contribuisce a rilassare i muscoli e stimolare la produzione di serotonina e di melatonina, due ormoni che favoriscono il sonno.

 

Miele

Un cucchiaino di miele contiene la giusta dose di glucosio per comunicare al tuo cervello di “spegnere” l’ipocretina o oressina, l’ormone che ci sveglia la mattina.

 

Mandorle

La frutta secca ha tante proprietà che fanno bene al nostro corpo e una manciata di mandorle prima di andare a letto sono un vero toccasana. Questo perché sono ricche di triptofano e magnesio, che aiutano a rilassare i muscoli e i nervi e a stabilizzare il battito cardiaco.

 

Avena

Un cereale che sazia, diminuisce i livelli di colesterolo nel sangue, favorisce il transito intestinale e concilia anche il sonno. Cosa volere di più? Un bel porridge prima di coricarsi è una cura naturale se soffri di insonnia perché aiuta a sviluppare la melatonina che, come avrai capito, è un alleato per il tuo riposo.

 

Latte

Hai avuto una giornata stancante? Un bel bicchiere di latte caldo e tutto passa! Un rimedio della nonna che ancora oggi ha un grande successo. Il latte è ricco di triptofano, precursore della serotonina, che calma e riduce la sensazione di ansia.

 

Tacchino

Uno dei cibi da mangiare prima di andare a letto che forse non ti immaginavi è il tacchino.

Come il latte, anche questa carne è ricca del prezioso triptofano. Un piatto composto da un po’ di tacchino arrostito e una porzione di verdura è l’ideale per conciliare il sonno e anche per non eccedere nelle calorie assunte durante la giornata. Si sa infatti che l’ultimo pasto della giornata deve essere leggero per non appesantire troppo lo stomaco e perché il nostro organismo la sera smaltisce meno energie rispetto al mattino.

 

Valeriana

Tè, tisane e infusi sono indicati per rilassarsi dopo una giornata stressante o magari se si è esagerato un po’ a tavola. Tra le erbe più indicate c’è la valeriana, le cui radici hanno il pregio di velocizzare l’addormentamento e migliorare la qualità del sonno. Ma non è soltanto la valeriana ad essere consigliata: è proprio l’abitudine di concedersi una bevanda calda la sera che è di per sé rilassante e introduce nella fase di riposo notturno.

 

Leggi anche: Come dormire bene con le tisane

 

Quali sono i cibi da evitare prima di andare a letto

Ora che hai chiaro quali sono i cibi da mangiare prima di andare a letto, è opportuno descriverti anche quali sono quelli da evitare per non rischiare di rigirarsi tutta la notte sul materasso.

 

Bevande alcooliche

Era diffusa la credenza che bere alcool prima di andare a letto favorisse il sonno. Questo in realtà non è vero perché degli studi hanno dimostrato che assumere bevande alcooliche prima di dormire può causare insonnia perché causano un’alterazione sul sistema nervoso.

 

Caffè

È scontato: la caffeina stimola il sistema nervoso centrale quindi non bere caffè se vuoi scongiurare una nottata con gli occhi sbarrati. Ovviamente ogni persona ha una sensibilità differente e molto dipende da quanto si è abituati a berne, ma se non conosci la tua tolleranza, non sperimentare dopo cena!

 

Cioccolato fondente

Il cioccolato fondente, oltre alla caffeina, (in 100 gr ci sono circa 43 mg di caffeina) contiene teobromina, una sostanza eccitante e stimolante che può far accelerare il battito cardiaco e causare insonnia. Assolutamente sconsigliato prima di dormire.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *