Le posizioni in cui dorme la coppia, svelano la sua affinità!

DOPPI SALDI fino al 28 Giugno! SCONTO 50% sul prezzo di listino + 35% di EXTRA SCONTO su tutti i prodotti, applicato automaticamente al carrello.

Sai la novità? È nato Mojito, il materasso che placherà la tua sete di riposo! Solo 299€ per il matrimoniale con 100 Notti di Prova e Garanzia 15 anni. ACQUISTA ORA

posizioni-per-dormire-in-coppia

Le posizioni in cui dorme la coppia, svelano la sua affinità!

Il giorno più romantico dell’anno è alle porte e a noi è venuta voglia di parlare d’amore.
Amore è complicità, affinità e voglia di condividere tutto, momenti speciali, giornate indimenticabili, attimi emozionanti: quando siamo innamorati non vogliamo perderci nemmeno un respiro, un gesto, un’espressione della persona amata e questo accade sia di giorno che di notte. Eh già, la voglia di dormire insieme, per due persone che si amano, è imprescindibile e dice molto sull’affinità della coppia. Ma non è solo la voglia di condividere il luogo più amato e desiderato a fine giornata a dirci molto sul nostro rapporto, in realtà, come ci suggerisce la psicologia, a svelarci che tipo di relazione stiamo vivendo, sono le posizioni che assumiamo per dormire in coppia.

Se molte persone, per calcolare la propria affinità di coppia, si affidano a date di nascita o segni zodiacali, oggi vogliamo analizzare nello specifico i modi in cui dormi insieme al tuo partner per interpretare l’intensità del legame e il feeling che esiste tra voi.
Lo stato di rilassamento infatti, rivela molto del nostro stato psicologico, la nostra mente e il corpo tra le braccia di Morfeo, rivelano emozioni e sentimenti sinceri non condizionati da convenzioni e comportamenti “razionali”. Il linguaggio del corpo parla di noi più di quanto non si pensi ed esso cambia a seconda dei momenti che stiamo vivendo.
Dopo un litigio animato, a quanti è capitato di dormire molto distanti o addirittura sul divano?

O diversamente, dopo una bella gita romantica, aver dormito abbracciati tutta la notte?
Le posizioni preferite notturne variano e cambiano in base ai nostri stati d’animo, è per questo che osservandole, quelle di due innamorati rivelano molto sulla situazione sentimentale che sta vivendo la coppia.

Prima di iniziare a scoprire quali sono le migliori posizioni per dormire in coppia e il grado di affinità che si cela dietro ad esse, ricordati che per far funzionare una relazione tra due persone sia di giorno che di notte, è fondamentale dormire su un materasso matrimoniale comodo.
Il letto in cui si dorme in due infatti deve essere adeguato alle caratteristiche personali della coppia.
Il materasso matrimoniale scelto deve avere le giuste misure in termini di larghezza, altezza e profondità.
Ma oltre al materasso non dimentichiamoci dei cuscini: una coppia di cuscini ortocervicale in Memory Foam impedisce la compressione della delicatissima zona del collo, delle spalle e della nuca favorendo un profondo relax.
Ed è proprio per assicurarti una tranquilla e serena vita di coppia che noi di Baldiflex abbiamo pensato, per celebrare il periodo più romantico dell’anno, di riservare a tutti gli innamorati degli sconti speciali.
Scegliendo un prodotto e digitando il codice AMORE ti regaliamo il 30% di Sconto Extra su tutto il catalogo.

04-11_Febbraio_Web_Slide

Le posizioni per dormire in coppia

  1. Dormire stretti e intrecciati
    Quando due persone dormono avvinghiate tutta la notte, esprimono forte passione e desiderio. Questa posizione viene chiamata anche “luna di miele” poiché tipica dei periodi iniziali di una storia amorosa.
  2. Dormire di spalle senza contatto
    Le coppie che dormono molto spesso donandosi le spalle e occupando la propria parte di letto senza neppure sfiorare il corpo dell’altro devono preoccuparsi e iniziare a porsi delle domande. Il linguaggio del corpo in questa posizione esprime malumore e qualcosa che va male nel rapporto di coppia. Questa situazione è un vero e proprio campanello d’allarme e comunica la necessità di mantenere le distanze e il bisogno di più libertà da parte di entrambi i componenti della coppia.
  3. Dormire di schiena con contatto
    Una coppia che dorme schiena contro schiena è una coppia sana e stabile. La coppia è formata da due persone affiatate ma indipendenti che rispettano lo spazio individuale.
    Questa posizione comunica fiducia tra i due partner.
  4. Posizione del cucchiaio
    Una posizione intima e dolce, in cui i due dormono accoccolati, schiena contro pancia e abbracciati, che esprime protezione, colui che abbraccia infatti, protegge e guida il partner.
    Due persone che scelgono di dormire insieme in questo modo vivono una relazione solida, amorevole, sono complici e l’uno è il punto di riferimento dell’altro.
  5. Dormire guardandosi
    Dormire insieme uno davanti all’altro significa che tra la coppia c’è molta stabilità.
    Due persone che si addormentano in questo modo sono abituate ad affrontare insieme i problemi giornalieri e si supportano a vicenda.
  6. Abbracciati per tutta la notte
    Dormire in coppia assumendo la posizione del re, l’uomo disteso supino che abbraccia la compagna, la quale dorme accanto a lui appoggiando la testa sulla spalla del partner, esprime amore, impegno, affetto reciproco tra la coppia. Indica, in generale, che le cose vanno a gonfie vele.
  7. “Invasione di letto”
    In una coppia chi dorme invadendo lo spazio dell’altro, impadronendosene per tutta la notte, non dimostra affetto per il proprio partner. Questa posizione non è molto positiva per la coppia e comunica che le due persone stanno vivendo un momento difficile nella loro relazione. La persona che occupa lo spazio dell’altro esprime egoismo e convinzione, l’altra viceversa, esprime insicurezza e bassa autostima nel rapporto di coppia.

Abbiamo visto che i modi di dormire in coppia sono molti, qualunque sia il vostro vogliamo condividere con voi un buon consiglio, che ci ha suggerito una ricerca inglese condotta dall’Università di Hertfordshire: se avete deciso di dormire insieme, addormentatevi sempre abbracciati o comunque vicini. Proprio così, perché come dimostra lo studio, nel 94% dei casi, le coppie che mantengono un contatto fisico durante il sonno, vivono una relazione piacevole e più gratificante rispetto a quelle che invece, dopo essersi scambiati la buonanotte, tendono a distanziarsi.

Quindi buon riposo insieme e molto vicino!

Leggi anche: Le posizioni per dormire: tutto quello che desideri sapere

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *