Sistemi anti russamento: metodi naturali per non russare

Diciamo la verità: una delle cose più fastidiose è il russare altrui. Che sia usuale o sporadico, quando chi dorme accanto a noi inizia a russare ci arreca non poco fastidio. Se da una parte poi c'è chi russa a un volume contenuto, dall'altra ci sono persone che russano piuttosto rumorosamente, mettendo a dura prova il relax (e la pazienza) di chi sta vicino.

Non tutti si rendono conto di russare, anzi, la maggior parte delle volte sono gli altri a farlo notare, magari dopo aver trascorso una notte insonne proprio a causa del fastidioso compagno russatore. Ma non temete! Esistono dei rimedi da provare per contenere (o eliminare del tutto) il russare.

Perché si russa? E perché hai bisogno di sistemi anti russamento?

Il russare, che sia continuo o altalenante, è quasi sempre conseguenza di un sonno disturbato o di eventuali problemi respiratori che, da sdraiati, si accentuano, infastidendo proprio il momento del riposo notturno.

Lo spettro dei disturbi respiratori fa un po' paura, ma in tantissimi casi, coloro che russano devono ricercare la causa in cattive abitudini alimentari, posture errate e anche allergie che spesso non si sa di avere e che si ripercuotono sulla qualità del sonno, rendendolo disturbato.

Smettere di russare: sistemi naturali anti russamento

Trovare una soluzione valida al russare è uno degli obiettivi che in tanti si pongono. Ma come fare per smettere di russare? Le correnti di pensiero sono diverse, ma il primo passo verso il successo è riconoscere di essere dei russatori, anche se non è piacevole da ammettere.

Nel corso del tempo, in tanti hanno provato a studiare sistemi anti russamento che si sono rivelati più o meno soddisfacenti: molti di questi rimedi sono naturali e abbastanza economici e vale la pena tentarli. Non tutto è efficace per tutti, ma solo provando è possibile trovare il rimedio adatto a sé.

Ecco alcuni dei metodi anti russamento naturali più utilizzati.

  1. Tisane. Le tisane sono dei validi alleati per aiutare a combattere diversi fastidi, tra cui anche il russamento. Una tisana alla valeriana può aiutare a rilassare corpo e mente, migliorando la qualità del sonno e riducendo la possibilità di russare.
  2. Oli essenziali. Gli oli essenziali hanno tantissime proprietà e per fronteggiare il russamento è bene affidarsi agli oli essenziali di eucalipto, pino, ginepro e menta, efficaci contro la congestione nasale e ottimi come disinfettanti delle mucose. Inserire qualche goccia di olio essenziale all'interno di diffusori o deumidificatori è utile per diffondere il profumo e le proprietà benefiche degli oli in tutta la stanza.
  3. Cerotti nasali. Particolarmente efficaci in certi casi risultano i cerotti nasali, studiati appositamente per ridurre il russamento, consentendo di respirare meglio e favorendo il passaggio dell'aria dalle narici. Comodi da utilizzare, i cerottini nasali sono uno strumento per tentare di ridurre il fastidioso russare notte dopo notte.
  4. Guanciali adeguati. Ultimo ma non meno importante è il cuscino. Scegliere di riposare su cuscini di qualità e adatti al proprio modo di dormire è fondamentale per cercare di contenere il russamento. Molte volte, quando si ha la tendenza a russare molto, è consigliato utilizzare due cuscini per poter contare su una postura che favorisca la respirazione, tenendo quanto più lontano possibile il russare. La scelta dei cuscini deve quindi avvenire sempre con attenzione, prendendo in considerazione la posizione che si assume in fase di addormentamento, pensando a eventuali problematiche fisiche e affidandosi sempre a esperti del settore, come Baldiflex. Baldiflex, infatti, non si occupa solo di materassi, ma di tutto ciò che compone il sistema letto in tutta la sua interezza. Di tipologie di cuscini ce ne sono molte e le differenze che presentano sono altrettante: dal materiale all'imbottitura, passando per forma e altezza, il cuscino è un player fondamentale per raggiungere il risultato di un sonno riposante, nonché di un dormire di qualità.

Sistemi anti russamento: cosa evitare prima di coricarsi

Sebbene esistano dei metodi naturali che tante volte appaiono efficaci, ci sono alcuni accorgimenti che si possono seguire per tentare di ridurre al minimo l'eventualità del russamento.

Per provare ad arginare il fastidioso russare ecco cosa si dovrebbe evitare prima di coricarsi.

  1. Bere troppi alcolici. Bere troppi alcolici non fa mai bene, ma in materia di russare è davvero utile ridurre l'alcol al minimo per ottenere subito qualche beneficio.
  2. Consumare pasti abbondanti. Essere in sovrappeso aumenta la possibilità di russare, ma anche avere l'abitudine di consumare abbondanti pasti serali certo non è di supporto nella battaglia contro il russamento.
  3. Abusare di cibo spazzatura. Non è solo la quantità del cibo che influisce sul russare, poiché anche la qualità gioca il suo ruolo ben preciso: prima di andare a letto, infatti, bisognerebbe evitare di mangiare cibo spazzatura, cibi fritti e ricchi di grassi, ma è utile contenere anche l'assunzione di cibi molto carichi di fibre che potrebbero influenzare negativamente la digestione. Prediligere quindi cibi leggeri, cucinati in maniera semplice e sana, così che possano essere digeriti con facilità, senza appesantire troppo.

Potrebbero interessarti...

Baldiflex materasso in memory e 1600 molle insacchettate Hybrid BrosBaldiflex materasso in memory e 1600 molle insacchettate Hybrid Bros
Materasso in memory e 1600 molle insacchettate Hybrid Bros
Prezzo in offertaDa €269,00 Prezzo€538,00
Baldiflex completo letto con lenzuola e federe arancioneBaldiflex completo letto con lenzuola e federe arancione
Completo letto con lenzuola e federe in cotone percalle
Prezzo in offertaDa €80,67 Prezzo€94,90