Come dormire con il caldo? Consigli freschi

Finalmente è arrivata la bella stagione! Ma questo caldo rende veramente tutti felici?
Sicuramente un po' meno contento è chi di notte a causa della calura e dell’umidità estiva non riesce a riposare e ha più problemi di sonno rispetto al solito.
È proprio per questo che vogliamo suggerire piccoli accorgimenti e scoprire come dormire con il caldo!

 

Notti calienti e sonni assenti

È innegabile: durante i mesi estivi, facciamo più fatica a prendere sonno e a dormire bene con il caldo.
D’inverno, in compagnia della nostra affezionata e calda copertina di Linus, il sonno vien da sé, ma d’estate è tutta un’altra storia!
Le temperature si alzano vertiginosamente, la stanza sembra una spiaggia rovente, il letto un asciugamano steso sulla sabbia.
Ci giriamo e rigiriamo nel nostro amato giaciglio alla ricerca della posizione e di un po' di fresco che ci faccia dormire, ma nulla, il caldo non dà tregua e il sonno non arriva!

In queste torride notti sembra veramente impossibile poter riposare e godere di un buon sonno ristoratore, ma fortunatamente esistono delle soluzioni per dormire bene anche durante questi mesi bollenti! Per svegliarsi freschi, riposati e carichi di energia.

 

Come dormire con il caldo: rinfresca il tuo riposo!

Se le finestre di camera sono sempre aperte come fosse pieno giorno, se il pigiama che indossiamo è leggerissimo, se il solo pensiero di contare le pecorelle con tutta quella lana ci fa sudare, anche per noi è arrivato il momento di correre ai ripari e scoprire semplici trucchi che ci sveleranno come dormire con il caldo!

 

  • Doccia sì, ma calda.
    Al contrario di quanto si possa immaginare, per rinfrescare il nostro corpo prima di dormire è bene fare una doccia o bagno moderatamente caldo. Docce fredde possono provocare un effetto controproducente: la temperatura corporea infatti, potrebbe alzarsi per contrastare l'azione dell'acqua fredda.

  • Bere molta acqua.
    Beviamo molta acqua durante la giornata, non solo alla sera.
    Mantenere costante l’idratazione diminuisce molto la sensazione di calore.
    Ricordiamoci però di non bere acqua particolarmente fredda.
    L’acqua gelata rallenta la digestione, ma anche il metabolismo, costringendo i vasi sanguigni e riducendo così l'idratazione e la capacità del corpo di rinfrescarsi.

  • Calma e sangue freddo.
    Come in ogni situazione spigolosa, la cosa migliore da fare è mantenere la calma.
    Prendiamo coscienza della situazione: sì, è caldo, è estate, quindi non agitiamoci, non continuiamo a rigirarci nel letto: non porta a nulla e provoca solo più calore.
    Per “abbassare la temperatura del sangue” e rinfrescare l'intero corpo, bagniamoci polsi o la parte interna delle braccia sotto l'acqua fredda del rubinetto per 30 secondi.

  • Stop elettrodomestici in camera da letto.
    Tutti i dispositivi elettrici sono fonte di calore: spegnerli e staccarli dalla rete ci aiuterà a mantenere l’ambiente più fresco.

  • A mali estremi, estremi rimedi: un freezer per amico.
    Quando le notti diventano bollenti, dobbiamo agire contrattaccando!
    Considerando che dormire nel frigo, come ci suggeriscono video comici e istrionici, non si può, per raffreddare la temperatura, metti le lenzuola e i cuscini in sacchetti e riponili in freezer.
    Bisogna fare molta attenzione però a non bagnare la biancheria: dormire sopra superfici impregnate di acqua non è salutare.

  • Evita condizionatore o ventilatore.
    Manteniamo la stanza da letto sempre fresca ma ricordiamoci di non addormentarci con il condizionatore o ventilatore acceso. Poco prima di andare a dormire rinfreschiamo la stanza e poi spegniamo tutto prima di dormire.
    Così facendo creeremo un ambiente ideale e fresco, evitando il rumore degli apparecchi.

  • Infuso sì, ma fresco.
    Chi l’ha detto che gli infusi sono buoni solo bollenti?
    Durante il giorno, rilassiamoci e riduciamo l’ansia bevendo un buon infuso freddo di passiflora, camomilla o lavanda.

  • Cena leggera. Cosa mangiare prima di andare a letto?
    Facile, in estate sia a pranzo sia a cena optiamo per cibi leggeri e facili da digerire.
    Prediligiamo insalate, verdure e frutta piuttosto che zuppe, stufati e salse.
    L’organismo, in questo modo, per assimilare dovrà faticare di meno e quindi produrrà meno calore.

  • No al caffè. Anche d’estate il caffè rimane un nemico del sonno: evitiamo bevande che contengono caffeina anche durante il pomeriggio.

 

Un vero letto fresco

Una volta compreso come riuscire a dormire meglio con il caldo, non dimentichiamo l'elemento fondamentale da cui dipende il nostro sonno: il materasso!
Per garantirci un riposo sereno anche in estate, è fondamentale scegliere
un materasso fresco come Mojito.
Mojito è un materasso fresco, realizzato con l’innovativa schiuma Superflex HD: dà supporto al corpo e lo mantiene fresco durante il riposo.

Potrebbero interessarti...

Materasso Hybrid Sport FluttuoMaterasso Hybrid Sport Fluttuo
Materasso Hybrid Sport Fluttuo
Prezzo in offertaDa €369,00 Prezzo€738,00
Disponibile
Coppia cuscini memory FluttuoCoppia cuscini memory Fluttuo
Coppia cuscini memory Fluttuo
Prezzo in offerta€106,80 Prezzo€178,00
Disponibile
Materasso Hybrid BrosMaterasso Hybrid Bros
Materasso Hybrid Bros
Prezzo in offertaDa €269,00 Prezzo€538,00
Disponibile