Dormire senza cuscino: 3 problemi che potrebbero nascere

Un buon sonno è fondamentale per il benessere di tutti.
Dormire bene è alla base di una vita carica di salute e di energia, tuttavia non tutti possono affermare di godere di un sonno di qualità.
A volte è colpa del materasso, altre è invece il cuscino la causa dei problemi.

Dormire senza cuscino potrebbe essere la soluzione? Quale cuscino scegliere?

Quando non si dorme bene, tutta la giornata ne risente e non riuscire a riposare correttamente, a lungo andare, può portare non pochi problemi.
Tra le prime cause di un dormire scarsamente valido ci sono il cuscino e il materasso.

Per questo è molto importante scegliere articoli di qualità, ma soprattutto adatti alle esigenze di chi andrà a utilizzarli.

L'importanza di un buon materasso è ormai nota, perché la superficie sulla quale ci si corica riveste un ruolo primario nella qualità del sonno.
Per questo motivo è essenziale che il materasso sia dotato delle caratteristiche più in linea con le esigenze di chi lo userà.

Prendersi il giusto tempo per selezionare l'articolo migliore è fondamentale e lasciarsi consigliare da chi è più esperto può davvero essere il segreto per fare un acquisto di successo e valido nel tempo.

Per quanto riguarda il cuscino, molti sono gli aspetti da verificare prima di procedere all'acquisto: l'errore più grande che si possa fare è quello di pensare che in fondo “è solo un cuscino”.

Quando il cuscino non è quello adatto a noi e alle nostre necessità, ecco che iniziano i primi fastidi, molto spesso legati a collo e schiena, che poi si ripercuotono su tutta la struttura, coinvolgendo il corpo intero.

Per la risoluzione dei dolori che insorgono quotidianamente, risveglio dopo risveglio, in molti credono che rinunciando al cuscino si potrebbe trovare la soluzione. Ma siamo sicuri che sia proprio così? Dormire senza cuscino è davvero il segreto per un sonno migliore?

Cervicale: dormire senza cuscino è la soluzione?

Sono molte le persone che soffrono di fastidi o male alla cervicale, e si tratta di dolori che, a cascata, finiscono poi per riguardare anche altre parti del corpo.
Come provare a risolverli? Una delle prime cose che spesso vengono consigliate, è quella di rivedere il cuscino e il materasso, e la posizione che si assume durante il sonno.

Uno dei quesiti che spesso chi soffre di cervicale si pone è legato al cuscino: dormire senza cuscino può davvero migliorare i fastidi alla cervicale?
I pareri dei più esperti affermano di no, dormire senza cuscino non aiuterebbe chi soffre di cervicale, anzi, potrebbe essere una scelta più dannosa che salutare. Ma perché?

Dormire senza cuscino, infatti, non consentirebbe al corpo di mantenere una posizione naturale, soprattutto nel tratto cervicale.
Dormire senza cuscino, quindi, non sarebbe affatto salutare per testa, collo e schiena.

Dormire senza cuscino fa bene? Quali problemi potrebbero insorgere?

Per poter contare su un sonno di qualità, è l'accoppiata materasso - cuscino ad essere protagonista, poiché entrambi devono essere validi e pensati per le esigenze di chi li utilizzerà.
Se uno dei due è di scarsa qualità, l'intero sistema letto e di conseguenza l'intero riposo ne risentiranno e non poco.

Dormire senza cuscino non è la soluzione e potrebbe causare diversi problemi, che anno dopo anno andrebbero a peggiorare.

  • Dolore al collo.
    Il fastidioso dolore al collo, dormendo senza cuscino, soprattutto per chi predilige la posizione sul fianco, è sempre in agguato, poiché non utilizzare il cuscino significa far prendere al collo una posizione non naturale e quindi potenzialmente dannosa, oltre che dolorosa.

  • Dolore alla cervicale.
    Lo stesso vale per la cervicale: senza il supporto dato da un buon cuscino, ecco che la cervicale viene stressata troppo durante le ore di sonno, riportando dolore e fastidio al momento del risveglio.
    La colonna, senza il cuscino, infatti non è allineata e questo fa in modo che il corpo non si rilassi seguendo una postura naturale e raggiungendo quindi il benessere sperato.

  • Dolore alle spalle.
    Un'altra conseguenza del non utilizzo del cuscino è legata al possibile dolore alle spalle. Senza cuscino non c'è sostegno, e così come il collo e la cervicale, anche le spalle verrebbero posizionate non correttamente, portando a conseguenze spiacevoli, fastidiose e dolorose.

Dormire senza cuscino: quando è possibile?

Molte sono le persone che hanno l'abitudine di dormire senza cuscino, ritenendola una cosa salutare e trovandolo comodo.
Ma la verità è che dormire senza cuscino non è affatto consigliato, soprattutto per chi accusa qualche doloretto.


Chi è quindi che può scegliere di rinunciare al cuscino e riposare comunque bene?
Stando ai più esperti, gli unici che dormendo senza cuscino non riporterebbero dolori e fastidi, sono coloro che prediligono riposare a pancia in giù.

Tuttavia, la posizione prona non è tra le più consigliate per poter godere di un sonno di qualità, non alleggerendo il corpo dalle tensioni e dalle pressioni, poiché l'intera struttura non assume una postura naturale, soprattutto per quanto riguarda testa, collo e spalle.
Se però non riuscite proprio a fare a meno di dormire a pancia in giù, sappiate che rinunciando al cuscino non avrete dolori o fastidi aggiuntivi!

Potrebbero interessarti...

Materasso Hybrid Sport FluttuoMaterasso Hybrid Sport Fluttuo
Materasso Hybrid Sport Fluttuo
Prezzo in offertaDa €369,00 Prezzo€738,00
Disponibile
Coppia cuscini memory FluttuoCoppia cuscini memory Fluttuo
Coppia cuscini memory Fluttuo
Prezzo in offerta€106,80 Prezzo€178,00
Disponibile
Materasso Hybrid BrosMaterasso Hybrid Bros
Materasso Hybrid Bros
Prezzo in offertaDa €269,00 Prezzo€538,00
Disponibile