Miglior cuscino per la cervicale: caratteristiche e prezzo

Quando arriva finalmente il momento di coricarsi dopo una lunga giornata è sempre bello poter contare su un valido sistema letto, così da poter riposare bene e nel relax più totale. Non sempre è facile trovare materassi e accessori adatti alle proprie esigenze, ma informandosi adeguatamente tutto diventerà più fattibile.

Quando non si dorme bene, si tende spesso a dare la colpa al materasso, reo di essere il responsabile di dolori o fastidi che al mattino si fanno sentire con insistenza. La verità, tuttavia, è che non è solo il materasso vecchio o scadente a creare problemini e fastidi, ma la responsabilità potrebbe essere anche di altre parti del sistema letto: dalle reti alle doghe, passando per cuscini ed eventuali topper. Il segreto per un sonno di qualità è quindi quello di dotarsi di un sistema letto valido e adatto ai propri bisogni.

Cuscino per il letto: l'importanza di sceglierlo di qualità

Il sistema letto dovrebbe generalmente essere selezionato con attenzione e facendo sempre riferimento alle proprie necessità, al fine di acquistare prodotti che siano validi, ma contemporaneamente in linea con le esigenze di chi li utilizzerà.

Per quanto riguarda il mondo dei cuscini, bisogna dire che ci si trova sempre più spesso con l'imbarazzo della scelta, perché le opzioni tra cui scegliere sono tantissime e non tutti sono in grado di valutare ogni caratteristica che i diversi prodotti presentano.

Non sempre la qualità corrisponde a un prezzo caro: i cuscini possono essere di prezzi diversi e tale differenza è da attribuire alle tipologie di imbottiture che presentano. Che sia gel, fibra di cotone, memory foam, lattice o altro, ecco che il segreto per scegliere il cuscino migliore è quello di studiarne le qualità e le caratteristiche, almeno le principali e quelle che differenziano i vari articoli fra loro.

Miglior cuscino per la cervicale: quali caratteristiche deve avere

Chiunque soffra di dolori alla cervicale sa bene che coricarsi può diventare un problema: quando non si assume una postura corretta, ecco che la prima a risentirne è la cervicale e di conseguenza anche la schiena nella sua totalità. Per ovviare a questa situazione davvero antipatica ecco che scegliere il cuscino adatto può essere la soluzione.

Quale cuscino è meglio acquistare quando si soffre di cervicale

Rispondere alla domanda non è certo semplice, perché un unico prodotto perfetto per tutti non esiste. Prima di acquistare un cuscino che possa aiutare a combattere i fastidi alla cervicale è bene sapere che ci sono alcune caratteristiche che tale prodotto dovrebbe avere.

  1. Altezza. Un cuscino valido a contrastare la cervicalgia è un cuscino dalla corretta altezza, ovvero un prodotto che non sia troppo alto, ma neanche troppo basso. Una volta assunta la posizione preferita per dormire, l'obiettivo è avere collo e schiena distesi, al fine di creare un perfetto allineamento della colonna vertebrale.
  2. Ergonomia. Generalmente, i cuscini studiati appositamente per la cervicale si presentano con una forma ergonomica: i cuscini per la cervicale hanno uno spazio apposito per collocare il capo, garantendo il giusto sostegno alla testa e quindi anche al resto del corpo, cervicale compresa.
  3. Rigidità. Un altro aspetto importante da valutare quando si vuole comprare un cuscino è quello che riguarda morbidezza e rigidità. Meglio un cuscino più morbido o un cuscino più rigido? Sembrerebbe proprio che per supportare al meglio il collo, cercando di allentare le pressioni che causano dolori alla cervicale, il cuscino non debba essere troppo morbido. Cuscini troppo morbidi, infatti, non sarebbero in grado di garantire il corretto supporto, a differenza dei cuscini più rigidi, che fornirebbero il sostegno migliore.
  4. Qualità. La qualità è un aspetto importante e non dovrebbe mai essere trascurata, soprattutto se si ha a che fare con la salute. Ogni parte del sistema letto dovrebbe essere selezionata con la cura che merita, al fine di trovare ciò che meglio risponde alle esigenze di ognuno.

Miglior cuscino per la cervicale: Baldiflex ha la soluzione

I migliori cuscini adatti alla cervicale sono cuscini studiati e ideati appositamente per chi soffre di problemi legati alla cervicalgia e servono per permettere al collo di posizionarsi correttamente durante i periodi di riposo notturno, riuscendo a bloccare l'insorgere dei dolori.

Baldiflex da sempre ha a cuore la salute e il benessere dei propri clienti: per tutti coloro che hanno la necessità di acquistare un cuscino adatto alla cervicale è presente in assortimento il cuscino ortocervicale in memory e in gel Higel. Si tratta di un prodotto creato specificatamente per combattere i problemi legati alla cervicale e all'indolenzimento dei muscoli del collo che possono presentarsi durante il sonno. Il memory e il gel Higel garantiscono comfort e freschezza, nonché la capacità di modellarsi al meglio alle forme del capo. È proprio la struttura ortocervicale a incontrare il bisogno di chi soffre di dolori alla cervicale, garantendo sì comodità, ma anche sostegno e vero benessere.

Potrebbero interessarti...

Baldiflex materasso in memory e 1600 molle insacchettate Hybrid BrosBaldiflex materasso in memory e 1600 molle insacchettate Hybrid Bros
Materasso in memory e 1600 molle insacchettate Hybrid Bros
Prezzo in offertaDa €269,00 Prezzo€538,00
Baldiflex completo letto con lenzuola e federe arancioneBaldiflex completo letto con lenzuola e federe arancione
Completo letto con lenzuola e federe in cotone percalle
Prezzo in offertaDa €80,67 Prezzo€94,90