Topper per materasso matrimoniale: a cosa serve, dimensioni e opinioni

Dormire bene è alla base del benessere di corpo e mente, ormai lo sanno tutti. Ma come si fa a dormire bene? Cosa possiamo fare per migliorare il nostro sonno se il materasso che stiamo utilizzando non è più comodo? Un'idea potrebbe essere il topper per il materasso: matrimoniale o singolo, a seconda delle necessità.

Uno degli acquisti da fare con particolare attenzione è quello del materasso: troppo importante per essere comprato in fretta e furia, il materasso ci accompagna per anni e per tale motivo merita di essere valutato con cura e attenzione. Non solo il materasso, ma ogni parte del sistema letto è da selezionare considerando tutto.

Per non rischiare di pentirsi dopo poco tempo dall'acquisto del materasso, è bene optare tra diversi modelli, materiali e tipologie. Tuttavia il primo step è avere ben chiare quali sono le esigenze di riposo di chi dormirà su un determinato materasso. Per rispondere al quesito è essenziale capire che tipo di superficie è più adatta al nostro riposo e di conseguenza considerare le varie proposte.

Topper per materasso: cos'è?

Il topper è un materassino che nasce per essere posizionato tra materasso e coprimaterasso e può essere di diverse altezze: un topper standard ha un'altezza che varia dai 3 cm ai 7 cm. È un materassino che vanta una leggera imbottitura e viene utilizzato quando il materasso non risulta più confortevole o inizia a essere causa di fastidiosi problemi a schiena e collo.

Ecco quindi che quando il materasso su cui riposiamo non riesce più a garantire il corretto relax, è possibile utilizzare un topper per rendere il materasso più comodo. Forse non tutti conoscono la sua esistenza, ma il topper è utilissimo per chi vuole sentirsi più coccolato dal proprio materasso, potendo contare su un accessorio in grado di regalare una piacevole sensazione durante il momento del riposo.

Il topper per il materasso non è solo un materassino, ma può diventare un vero e proprio alleato di relax di cui non fare più a meno. Se pensate di non sentirvi più troppo comodi sul vostro letto e la colpa è del materasso (magari non più troppo recente), prima di sostituirlo potreste valutare l'idea di acquistare un topper per il materasso, così da dare ancora una possibilità al vostro vecchio materasso, trasformandolo in un complemento d'arredo utile a cui difficilmente rinuncerete.

Perché utilizzare un topper per il materasso?

Chi non conosce il topper e ne sente parlare per la prima volta, innanzitutto si domanda per quale motivo dovrebbe utilizzarlo. La verità è che ognuno merita di riposare bene ed è qui che entra in gioco un player importante come il topper, nato per rendere il materasso ancora più comodo. Che sia singolo, matrimoniale o a una piazza e mezza, il letto può accogliere il topper senza problemi. Ecco alcuni benefici che si possono riscontrare utilizzando un topper.

 

  • Comfort. Il topper può rendere il vostro letto ancora più accogliente e comodo, poiché regala una morbidezza particolarmente apprezzata da chi ama dormire su una superficie piacevole e soffice. A rendere il topper un oggetto must-have, è il suo comfort, ma anche il suo essere utilizzabile o meno, a seconda delle necessità. Nel caso in cui qualcuno preferisca un materasso meno morbido, sarà sufficiente rimuovere il topper e il gioco è fatto!
  • Benessere. Il topper si rivelerà un ottimo alleato in caso di fastidi fisici. Potrebbe infatti capitare di iniziare a soffrire di mal di schiena o mal di collo (più o meno accentuati) e di avere di conseguenza necessità di riposare su una superficie più morbida. Se non avete intenzione di sostituire il vostro intero sistema letto, con il solo acquisto del topper riuscirete a soddisfare le vostre esigenze, rendendo il letto perfetto per voi con facilità. Il topper risulta perfetto anche quando il letto a due piazze è composto da due materassi diversi, spesso scelti perché le esigenze della coppia in materia di sonno non sempre combaciano: in questo caso il topper è utile per avere la sensazione di riposare su un unico materasso matrimoniale.
  • Praticità. Il topper è pratico e maneggevole ed è semplice da adagiare sul materasso anche da una sola persona. Si tratta di un prodotto utile da portare anche in vacanza, per non dover mai rinunciare a un sonno di qualità.

Topper per materasso: come sceglierlo e che caratteristiche deve avere

Anche in materia di topper per materassi la qualità è sempre da ricercare, almeno provando a puntare sul prodotto che abbia il miglior rapporto qualità/prezzo.

Mediamente, un buon topper per materasso è alto circa 5 cm, ma la verità è che più è pesante la persona che si coricherà sul letto e maggiore dovrebbe essere lo spessore del topper, così da accogliere al meglio il corpo e fornire il giusto supporto e un corretto riposo.

Molto frequente è la scelta di un topper materasso in memory foam, che regala una sensazione confortevole e punta a sostenere il corpo nella sua totalità, alleviando eventuali pressioni che potrebbero causare spiacevoli fastidi al risveglio.

Qualunque sia la scelta riguardo al topper per il vostro materasso, tenete sempre presente che la comodità e il benessere devono essere al primo posto! Largo poi alle tante prove: solo testandoli potrete trovare il prodotto più in linea ai vostri bisogni. Affidatevi ai più esperti in materia e scoprirete di poter scegliere tra una vasta gamma di topper per rendere perfetto e comodissimo il materasso.

Potrebbero interessarti...

Baldiflex materasso in memory e 1600 molle insacchettate Hybrid BrosBaldiflex materasso in memory e 1600 molle insacchettate Hybrid Bros
Materasso in memory e 1600 molle insacchettate Hybrid Bros
Prezzo in offertaDa €269,00 Prezzo€538,00
Baldiflex completo letto con lenzuola e federe arancioneBaldiflex completo letto con lenzuola e federe arancione
Completo letto con lenzuola e federe in cotone percalle
Prezzo in offertaDa €80,67 Prezzo€94,90